Diagnosi genetica pre impianto

Diagnosi genetica pre impianto

Nel caso in cui gli embrioni ottenuti tramite FIV possano presentare anomalie genetiche o cromosomiche è indicato realizzare una diagnosi genetica pre-impianto (PGD).

La PGD permette di analizzare l’embrione senza danneggiarlo durante il suo terzo giorno di vita in laboratorio, per poter trasferire alla paziente solo gli embrioni con un profilo genetico normale.

La PGD è indicata in tutti quei casi in cui esista un elevato rischio di alterazione cromosomica dell‘embrione come ad esempio abortività ricorrente, età materna avanzata, riptuti fallimenti di cicli di fecondazione assistita e nei casi di uomini con alterazioni della meiosi.

È inoltre indicato nei casi in cui la coppia sia portatrice di malattie legate al sesso, coppie con alterazioni del cariotipo (traslocazione, inversione, ecc..), e per evitare di trasmettere malattie genetiche come alcune distrofie muscolari, fibrosi cistica o la talassemia.

(Questo trattamento si effettua presso la clinica FIV Marbella di Marbella, Spagna).

Video

Modulo di contatto







Messaggio *

Ho letto e accetto le politica sulla riservatezza.

NON DESIDERO ricevere informazioni commerciali



.